Save the Date aDDiCtus 2022

4° Forum Nazionale
sulle Dipendenze Patologiche

Metti l'evento in calendario, ti aspettiamo a Riva del Garda per un nuovo evento coinvolgente e stimolante.
La tua presenza potrà dare un contributo ad un evento che vuole essere partecipativo e attivo!

 
00
Days
00
Hours
00
Minutes
00
Seconds

Introduzione

Dopo il successo di Addictus 2021, anche quest’anno a dicembre,  il Comune di Riva del Garda ospiterà presso il Centro Congressi, il  Forum Nazionale delle Dipendenze Patologiche nella sua quarta edizione ovvero Addictus 2022.

Ma cos’è Addictus? E’ un  evento del tutto originale, nato dall’obiettivo di creare un linguaggio comune, in grado di mettere in contatto ricercatori scientifici e operatori del settore delle dipendenze con la società civile (insegnanti, genitori, popolazione generale), spesso disinformata da campagne terroristiche e da un uso spregiudicato dei dati scientifici o da una comunicazione giornalistica improntata a un fuorviante sensazionalismo.

Da clinici e ricercatori, costantemente coinvolti anche nella didattica universitaria, siamo convinti che le tutte Dipendenze, siano esse da sostanze illecite, da alcol, da farmaci psicotropi o dipendenze comportamentali, abbiano una radice comune e debbano ricevere la stessa considerazione di tutte le altre malattie, sia organiche che mentali. Come qualsiasi altra malattia la dipendenza deve quindi  avere una diagnosi (capire di cosa si tratta nello specifico) e un trattamento appropriato (il più possibile mirato), che preveda un percorso di cura sufficientemente integrato per  evitare ricadute e/o complicazioni. Se il percorso assistenziale prevede  la regia dei Servizi specialistici delle Dipendenze, è indispensabile che questi operino in rete con altri servizi socio-sanitari pubblici e privati, così come realtà del terzo settore, che solo insieme possono rispondere in modo appropriato ed efficace, alla complessità dei bisogni delle persone con problematiche di dipendenza  e delle loro famiglie. Ciò è di particolare importanza quando parliamo di adolescenti, perché il rischio di sviluppare dipendenza da parte di un giovane è senza dubbio basso ma si eleva in certi disturbi neuro-psichici comuni, portando il rischio di sviluppare una o più dipendenze fin oltre il 50% dei casi. Ecco perché crediamo che il confronto fra esperti e con altri portatori di interesse e la comunità tutta, sia quanto mai opportuno, per far sì che il temibile disturbo che è l’addiction (dal latino addictus, schiavo per debiti) non prenda piede e, qualora invece si verifichi,  possa essere efficacemente curato.

A partire dalle suddette considerazioni è nato il Forum Nazionale  Addictus , che anche quest’anno è promosso grazie alla sinergia tra Servizio di Medicina delle Dipendenze dell’Azienda Ospedaliera di Verona, Centro Lotta alle Dipendenze Onlus e Unità Operativa Dipendenze dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento, con la regia organizzativa di Renbel Group Meeting & Eventi e Riva del Garda Fierecongressi,.

L’evento del 2021  ha visto la folta partecipazione di persone interessate, ovvero professionisti socio-sanitari, rappresentanti di istituzioni pubbliche e private, delle Associazioni del settore, nonché di cittadini e cittadine interessati agli argomenti trattati  L’edizione del 2022 vuole  continuare  ad  offrire contenuti di alto livello scientifico, in cui parlare di dipendenze patologiche, più o meno conosciute, e dipanare dubbi o preconcetti in merito a un fenomeno oggi più che mai attuale.  E lo farà con  le stesse modalità di svolgimento dell’edizione precedente:  diffusione nazionale, nessuna sponsorizzazione farmaceutica per garantirne l’indipendenza; uno stile congressuale sobrio per contenere i costi e porre attenzione alla sostenibilità ambientale; alto livello scientifico ma con uso di  linguaggi comprensibili alla popolazione generale; diffusione dei contenuti.

 

Addictus 2022 si caratterizzerà per tre giornate indipendenti tra loro. La prima giornata di venerdì affronterà il problema trascurato della relazione fra i Disturbi del Neuro-sviluppo verterà sugli stretti rapporti che i disturbi del neuro-sviluppo (ad es. ADHD, Sindrome di  Tourette e i comportamenti per lo spettro autistico) con le Dipendenze Patologiche, problema, come è sempre più evidente, ineludibile per chi si occupa di dipendenze e/o di questi disturbi. 

 La  seconda giornata di sabato sarà suddivisa in due sessioni parallele: una dedicata ai Disturbi da Uso di alcol di cui si analizzeranno l’epidemiologia, i fattori di rischio, le opportunità di prevenzione, cura e riabilitazione; l’altra alla riabilitazione nelle comunità terapeutiche e strutture riabilitative intermedie nelle dipendenze patologiche, e volta a un confronto su innovazione e futuri sviluppi in questo ambito. Queste due prime giornate (fruibili anche singolarmente) saranno gratuite, ECM per tutte le figure professionali  e non sponsorizzate da ditte farmaceutiche. 

La terza giornata avrà invece le caratteristiche della corretta informazione: una carrellata sulle più comuni dipendenze spiegate un modo semplice ma scientificamente corretto alla popolazione, ponendo particolare attenzione alla realtà trentina. 

 

Saranno inoltre previste sessioni parallele di approfondimento ed eventi informativi e culturali sempre correlati alla tematica delle dipendenze: una mostra iconografica sulla rappresentazione delle dipendenze nel cinema e nella cultura nei decenni passati e una mostra di taglio neuro-scientifico sulle dipendenze, interattiva.

Verrà inoltre assegnato il premio letterario “Marco Faccini” per racconti sul tema gioco d’azzardo; i prescelti dalla giuria saranno raccolti in un libro, disponibile in sede congressuale.

 

Naturalmente l’accesso alle 3 giornate resterà libero per tutti gli interessati, fatte salve le misure di sicurezza, ma la struttura di Riva offre ampie garanzie in tal senso.  Sono previsti collegamenti in streaming che coinvolgeranno alcune sedi universitarie sparse sul territorio nazionale.  

2-3-4 Dicembre 2022

Convegno in Presenza
CENTRO CONGRESSI RIVA DEL GARDA

2 Dic

Disturbi del neurosviluppo (DNS) e Dipendenze patologiche: un problema trascurato
[Plenaria sala Garda]

3 Dic

Questioni di comunità. Ricerca ed innovazione nelle comunità terapeutiche per le dipendenze.
[ECM sala Dolomiti]

4 Dic

Regolazione delle emozioni e linguaggio.
Tecniche, pratiche e strumenti per il potenziamento dell'autocontrollo
[ECM sala Dolomiti]

3 Dic

Disturbo da uso di alcol e dintorni

[ECM in Plenaria]

4 Dic

La verità sulle Dipendenze Patologiche: una panoramica a 360° per tutti, senza fake news

[Non ECM in Plenaria]

Premio letterario Marco Faccini Addictus 2022

Primi 3 vincitori :
1-Che male può fare, Cinzia Inguanta
2-Tutto sul nero, Stefano Vallini
3-Treno N. 8., Angelo D'andrea

Elenco vincitori in ordine sparso:
La Festa, Alberto Favaro;
Che poi, Monica Lazzarelli;
Alea sive De curanda pecuniam cupiditate, Franco Orfini;
Il carro dei pompieri,
Alberto Arnaudo;
Il giorno fortunato,
Federico Bonati;
Il volo del Falcone,
Alessandro Vegliach;
La quinta Donna,
Mario Setragno